Niente panico, si continua a correre

Ottobre 2018. Sono passati cinque anni da Corro perché mia mamma mi picchia, ma noi si continua a correre.

Ovviamente molte cose sono cambiate. Siamo meno giovani e meno “impallinati” per la corsa. Ma abbiamo ancora cose da raccontare, anzi forse ne abbiamo persino un po’ di più.

La domanda a cui vogliamo rispondere, questa volta, è “ma si può correre anche se non si è più giovani?”

Questo terzo libro è una raccolta di avventure legate alla corsa e all’attività all’aria aperta. Dalle esplorazioni del Toubkal alla Grande Muraglia, dagli gnu dell’Africa alle marmotte delle nostre Alpi.

Abbiamo provato a far sorridere e a far riflettere…

Qui trovate il pezzo che ho scritto per presentare il libro…